);
Lajatico Andrea Bocelli
I nostri Viaggi

Viaggio di prossimità a Lajatico, il borgo di Andrea Bocelli

I viaggi di prossimità stanno diventando molto popolari, e oggi vi portiamo a Lajatico, un piccolo borgo reso famoso da un cittadino celebre: Andrea Bocelli. Lajatico si trova nell’Alta Valdera, in provincia di Pisa, e oggi vi spieghiamo perché attira tanti visitatori ogni anno.

Siamo sicuri che a tanti di voi il nome “LAJATICO”, non dirà nulla, ma per gli appassionati di opera e musica lirica è una tappa importante e da qui nasce certamente la popolarità indiscussa degli ultimi anni. Lajatico è famoso per essere uno dei borghi più “ricchi” d’Italia, e sicuramente il più ricco di Toscana. Ma è soprattutto famoso perché è di fatto il borgo di Andrea Bocelli, il celebre tenore che a Lajatico è nato e cresciuto. E indovinate un po’? Ci vive tuttora, in una splendida tenuta al di fuori da occhi indiscreti. Tuttavia, essendo un piccolo centro, non è difficile incontrarlo in paese, o incrociarlo a cavallo per le vie del borgo.

Ma non solo Bocelli, a Lajatico si possono incontrare personaggi celebri: da Zucchero a Sting. Insomma se vi piace la musica e avete intenzione di visitare la Toscana, inserite Lajatico nei vostri itinerari, non ve ne pentirete. Cosa c’è da vedere a Lajatico? Leggete tutto!


Il borgo di Lajatico tra arte e storia

clicca sulla mappa per ingrandire

Lajatico è un comune di circa 1300 abitanti situato a circa 400 metri di altitudine sul livello del mare. Sorge su una collina che costeggia, sulla sinistra il fiume Era e si trova vicino ad altri due corsi d’acqua: lo Sterza e il Ragone.

Il borgo ha origini etrusco-romane e si e consolidato verso il XII secolo. Passeggiando per il centro di Lajatico si può vedere come l’amministrazione comunale abbia puntato tanto sull’arte, sulla bellezza e sulla valorizzazione del territorio. Una strategia vincente che ha portato Lajatico ad essere conosciuto in Italia e nel mondo. Il borgo è una vera e propria galleria d’arte aperta 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. Murales, sculture, quadri hanno reso il borgo stesso un’opera d’arte.

Nel cuore di Lajatico si trovano poi i principali punti di interesse:

  • la Chiesa di San Leonardo Abate
  • Palazzo Gotti Lega
  • Il Palazzo Pretorio

Il Teatro del silenzio

Riprese con DRONE effettuate a luglio 2020

Evento importante che ha portato notorietà a Lajatico è senza dubbio il concerto, che, durante la stagione estiva, Andrea Bocelli organizza al TEATRO DEL SILENZIO, un anfiteatro naturale, a circa 1,5 km dal centro abitato. Costituito prevalentemente da un laghetto, in passato utilizzato dagli agricoltori come abbeveratoio per animali, il Teatro del Silenzio è ora un luogo quasi mistico, di una bellezza indiscutibile. Al suo interno, tra le mura di travertino, c’è una scultura in metallo che rappresenta l’artista contemporaneo, un pezzo d’arte che cambia ed evolve ogni anno, in base al tema del concerto. Dal Teatro del silenzio si può vedere un panorama di 180 gradi che si estende sulle morbide colline pisane, un panorama unico nel suo genere, che arriva fino alle balze di Volterra.

Il 2005 è stato l’anno della visione, dell’idea, ma il primo concerto aperto al pubblico è stato organizzato fine luglio del 2006 – serata che il tenore di Lajatico ha intitolato “Dedicato al Grande Assente”– dedicandola al padre.

Da allora l’evento si ripete ogni anno portando appassionati di musica e curiosi da ogni parte del mondo. Diversi artisti sono passati dal palcoscenico di Lajatico, tra gli altri ricordiamo Pino Daniele, Renato Zero, Gianna Nannini, Elisa, Roberto Bolle, Carla Fracci, Placido Domingo, Josè Carreras, Dua Lipa e Matteo Bocelli, figlio di Andrea.

Nonostante la pandemia globale, il concerto è programmato per fine luglio! Info qui


E niente … ancora una volta noi possiamo ritenerci molto fortunate. Lajatico dista circa 20 km da casa e nell’ultimo periodo è diventato uno dei nostri posti preferiti. E’ un posto che infonde tranquillità. Provare per credere.

Lajatico ci piace talmente tanto che organizziamo spesso dei corsi fotografici all’aperto in questo splendido luogo – scopri il prossimo in calendario!


FOTOGALLERY di LAJATICO

5 thoughts on “Viaggio di prossimità a Lajatico, il borgo di Andrea Bocelli

  1. Mi sono appena vista nel Teatro del silenzio, circondata da panorami pazzeschi e dal vento caldo della primavera. Un luogo direi da tenere assolutamente in considerazione, per chi come me ama i viaggi lenti.

  2. Bellissimo il Teatro del Silenzio, non conoscevo questo borgo prima ma decisamente una viita in giornata se si è in zona, è decisamente da considerare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *