);
Lait Garden Arcore - interni
Food: news e consigli sul cibo

Lait Garden Arcore: innovazione e qualità

Abbiamo provato il Ristorante Lait Garden di Arcore e l’abbiamo fatto tre volte negli ultimi mesi ed è giunto il momento di parlarvi di questo ristorante, della sua location e di cosa ci ha convinto. Se ci seguite da un po’ sapete che ci piace cercare posti e piatti nuovi.

Siamo spesso a Milano per lavoro e ogni volta siamo alla ricerca di qualche nuovo locale da provare, ma difficilmente mangiamo in città. Siamo sempre più attratte dai ristoranti di provincia, quelli che non si conoscono se non si è della zona, e oggi vi portiamo in Brianza, a pochi chilometri da Monza.

DOVE ANDIAMO A CENA?

Siamo ad Arcore, paese della provincia di Monza e Brianza, a circa una trentina di chilometri da Milano, diventata famosa, quando Silvio Berlusconi, imprenditore, Cavaliere al Lavoro ed ex Presidente del Consiglio, ha stabilito qui la sua principale residenza. Ma Arcore non è solo il paese di Silvio.

Arcore è un comune che conta oltre 17.000 abitanti. Il punto di attrazione principale è la Villa Borromeo, immersa nel suo parco e centro di eventi e avvenimenti culturali, nonché sede di alcuni uffici comunali. L’antica dimora, risale al 1600, fondata dalla famiglia D’Adda, poi ereditata dal Conte Carlo Borromeo D’adda, che ne ha coniato il nome. Ora di proprietà del Comune, la Villa è stata restaurata da poco, ed è stata scelta come sede per l’ultima stagione di Bake Off Italia in onda in queste settimane. Insomma se vi trovate in zona, una passeggiata in Villa è sempre un’ottima idea.

LOCATION ESTERNA

Il Lait Garden di Arcore è un ristorante fuori dagli schemi. Non è il solito posto, il Lait Garden è una vera esperienza gustativa, sopratutto per gli amanti della carne. Ma iniziamo subito dalla location.

Il ristorante si trova in una zona piuttosto desolata e industriale. Il locale, anche se segnalato, non è ben visibile. Ma non è necessariamente un punto negativo, anzi per noi è stato il contrario. Il locale si trova davanti ad un ampio parcheggio complice la vicina stazione ferroviaria cittadina e una volta entrate è stato una vera sorpresa. Non ci aspettavamo di certo un posto così elegante.

La cosa che ci ha colpito subito è il grande lampadario di cristallo che accoglie gli ospiti all’ingresso. E’ maestoso ed è l’unica cosa che si riesce a intravedere dalla strada.

GLI INTERNI

Una volta aperta la porta d’ingresso sembra di essere a Parigi o a Londra in un ristorante di lusso delle zone più famose. Lo stile è elegante, i materiali di ottima qualità, i colori predominanti sono blu cobalto e legno scuro. Lo stile ricorda vagamente gli anni ’70, le linee curve degli interni ne esaltano gli spazi. 

Insomma il locale ci è piaciuto tanto. Ci sono due sale principali al piano terra, e una sala al primo piano. Completano il bellissimo giardino esterno e il fornitissimo bar e una bella enoteca.

Ma c’è anche il pezzo che non ti aspetti: la cella in vetro, dove vengono appese e lasciate a frollare le diverse carni presenti nel menù. So già che alcuni di voi staranno dicendo: “Povere bestie” ecco, io dico, che per un ristorante come il Lait Garden che propone piatti a base di carne, sia un ottimo metodo per far conoscere la materia prima al cliente.

ESPERIENZA GUSTATIVA

Siamo state a mangiare al Lait Garden tre volte negli ultimi mesi e abbiamo provato diverse soluzioni e ogni volta siamo rimaste soddisfatte delle nostre scelte e della cucina. Il ristorante offre una carta soddisfacente e molto ben bilanciata.

Le nostre tre esperienze ci hanno portato ad assaggiare gran parte dei piatti proposti sulla carta. Non abbiamo ancora assaggiato la pizza e il pesce, ma proveremo presto e aggiorneremo la pagina.

In ognuna delle nostre visite possiamo dire di avere avuto esperienze gustative di alto livello. Abbiamo, antipasto della casa, bistecca con l’osso, filetto, hamburger, tortelli e pasta al tartufo e abbiamo assaggiato i loro dolci fatti in casa.

E poi, volete una vera chicca? Provate il gelato all’azoto liquido. Una novità assoluta che a noi è piaciuta moltissimo.

PHOTOGALLERY

SERVIZIO E CONTO

Abbiamo avuto un’ottima accoglienza. I camerieri sono molto professionali, preparati, non invadenti e molto disponibili a rispondere a domande sul menù. Il servizio è stato puntuale e rapido. Abbiamo apprezzato molto anche la playlist musicale di sottofondo, gradevole e alta al punto giusto. Non abbiamo trovato difetti di nessun tipo e non possiamo che essere soddisfatte di questa esperienza.

E’ un ristorante che consigliamo a chiunque abbia voglia di mangiare bene a prezzi assolutamente competitivi.

I prezzi si aggirano intorno ai 35 euro a persona per mangiare due portate in una location modernamente retrò. Altamente consigliato.

VALUTAZIONE FINALE 10/10

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *