);
rasiglia borgo dei ruscelli

Borghi instagrammabili: Rasiglia, il borgo dei ruscelli

Rasiglia è per noi “il borgo dei ruscelli”, è situato nel cuore dell’Umbria, in provincia di Perugia ed è uno di quei borghi che quando lo vedi per la prima volta ti sembra di essere tornato indietro di almeno 100 anni. E’ davvero piccolo il borgo, e ci si mette poco a visitarlo, ma il fascino di questo posto è unico e noi non volevamo assolutamente perdercelo.

Come sapete, quest’anno abbiamo deciso di restare in Italia e abbiamo organizzato un mini ON THE ROAD dell’Umbria, scriviamo “mini”, perché abbiamo toccato poche tappe, ma avevamo solo due giorni e abbiamo dovuto scegliere. La vera ragione della nostra visita in Umbria era Castelluccio di Norcia e la splendida fioritura della lenticchia, così abbiamo pensato di aggiungere altre 2 tappe da inserire nel viaggio di rientro verso casa.


Perché abbiamo scelto Rasiglia

Non abbiamo trovato noi questo posto. Ci è stato consigliato da una nostra follower su facebook che ci ha raccontato in pochissime parole perché questo borgo era assolutamente da visitare. Ci ha scritto: andate a Rasiglia, il borgo dei ruscelli.

Abbiamo aperto subito google map e abbiamo fatto una visita virtuale del borgo. Ebbene, ci siamo innamorate subito di questa piccola frazione di Foligno. Non sappiamo quanti abitanti conta, ma sicuramente sono pochi. Si tratta di un tipico borgo medievale umbro, dove il tempo pare si sia davvero fermato. Ci troviamo in montagna, a 600 metri di altitudine, ma l’elemento più importante di questo posto è l’acqua. Acqua di sorgente che sgorga naturalmente in centro al paese.

Il molino a pietra è il fulcro della comunità. Tutte le case del borgo hanno un ruscello che scorre in giardino o sul viale adiacente, dunque possiamo assolutamente dire che la vita del borgo è scandita dall’acqua e dai percorsi che ha costruito nel tempo. E’ bellissimo sentire il suono dell’acqua che ci accompagna durante tutta la visita, è qualcosa di inaspettato e assolutamente fuori dai nostri schemi abituali.


Il lavatoio posto subito dopo il molino è accessibile e visitabile. Noi facciamo un video per ricordarci che è possibile conservare il territorio, basta volerlo.

Il Comune di Foligno ha dovuto prevedere la costruzione di parcheggi e di servizi igienici per i visitatori che da qualche tempo hanno scoperto questo luogo perso nel tempo.


Rasiglia è un borgo ecosostenibile

Quello che vediamo oggi è frutto di un duro lavoro di restauro e di conservazione del territorio da parte di volontari e istituzioni che hanno creduto nel progetto Rasiglia. Abbiamo notato una vera cura maniacale nella tenuta delle strade, dei giardini, e la pulizia delle strade é qualcosa che non abbiamo visto da nessun’altra parte nel mondo. E poi il controllo delle acque! Quello che forse pochi non sanno è che Rasiglia è un borgo ecosostenibile: l’acqua che scorre nelle fontanelle presenti in tutto il territorio è acqua della sorgente Capovena che sgorga nel cuore del paese, è potabile ed è buonissima.

Non portate con voi bottiglie di plastica, qui non servono. L’acqua è sempre a disposizione. Durante la vostra visita cercate di non sporcare, lasciate questo borgo così come l’avete trovato splendido e pulito.

PHOTOGALLERY


GUARDA IL VIDEO


8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *