);
olio di cocco
Food: news e consigli sul cibo

Superfood: come usare l’olio di cocco in cucina e non solo

I nuovi sapori ci intrigano moltissimo, soprattutto quelli versatili e con poche calorie. Da qualche tempo abbiamo scoperto l’olio di cocco ne abbiamo scoperto proprietà e impieghi.

L’olio di cocco è un grasso vegetale insaturo estratto direttamente dal latte di cocco. E’ importante che l’olio sia vergine e non trattato per mantenere tutte le sue proprietà. E’ possibile prepararlo anche in casa, ma noi per il momento abbiamo acquistato il prodotto già pronto, rigorosamente non trattato. Non spaventatevi se l’olio arriva solidificato, questo capita in inverno e nei mesi più freschi. In estate invece la sua consistenza cambia e sarà più liquida, molto simile all’olio, appunto.

OLIO DI COCCO o BURRO DI COCCO?

Burro e olio di cocco, non sono la stessa cosa e anche gli impieghi sono diversi. Noi ci siamo affidate all’olio di cocco perché volevamo una valida alternativa al grasso animale (burro) per cuocere le verdure, per fare i nostri dolci e anche per friggere. Cercavamo qualcosa che potesse sostituire la margarina e altri derivati e che non contenesse lattosio. Ecco abbiamo risolto il nostro problema con l’olio di cocco. Le sue proprietà non si alterano nemmeno ad alte temperature per questo risulta ottimale anche nelle fritture che risultano leggere e altamente digeribili.

Il gusto? Ricorda lievemente il cocco, ma è abbastanza insapore, per questo è ottimo in tutte le pietanze. Se volete una valida alternativa al burro, l’olio di cocco potrebbe essere la soluzione ideale. E poi ha proprietà che aiutano a regolarizzare la quantità di colesterolo e le vitamine A e E aiutano a prevenire le rughe e ad aumentare le difese immunitarie. E’ un antinfiammatorio naturale e aiuta la digestione. Insomma è davvero una bomba!

Ma l’olio di cocco non si impiega solo in cucina. Ha molteplici utilizzi anche per la cura della persona e della casa. Ecco una lista di impieghi testati scientificamente e personalmente:

  • ottimo nel trattamento dei capelli secchi, crespi o fragili
  • alleato ideale per le scottature
  • può essere usato al posto della crema idratante
  • balsamo per le labbra
  • è uno struccante e un dopobarba naturale
  • perfetto come scrub per il corpo
  • toglie il prurito causato dalle punture di zanzara
  • lucida le scarpe
  • antiruggine naturale

IL BURRO DI COCCO invece è un alimento più completo e ha proprietà diverse. Contiene una serie di grassi naturali e la vitamina B e C, ma si consiglia di assumerlo direttamente a crudo su fette biscottate e insalate per lasciare le sue proprietà inalterate. E’ utile nel caso di:

  • stanchezza generale continua
  • infiammazioni dell’apparato urinario
  • alterazioni della tiroide
  • disturbi nervosi
  • metabolismo alterato del fegato.

In questi giorni di quarantena abbiamo dato libero sfogo alla creatività in cucina e abbiamo sperimentato la frolla all’olio di cocco, ideali per la colazione e per il té delle cinque. Esperimento assolutamente riuscito.

olio di cocco
seguici su INSTAGRAM

Vi lasciamo gli ingredienti, nel caso in cui volete provare la ricetta:

  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero semolato (potete usare anche lo zucchero a velo)
  • 85 gr di olio di cocco extra vergine biologico
  • 2 uova intere
  • farciture e guarnizioni a piacere


22 Comments

  • Giovy

    Non avevo mai pensato di usare il cocco sui capelli. Mi sa che stasera provo. Solitamente io lo uso sempre come base per cucinare qualcosa con il curry.

  • Veronica

    Io adoro l’olio di cocco sia come struccante che come crema per ammorbidire zone ruvide della pelle. Davvero un toccasana. La mia amica lo usava anche per cucinare e forse dovrei provare anche io. Sicuramente più leggero!

  • Cla

    Io adoro l’olio di cocco e per uso cosmetico lo utilizzo da parecchio tempo. In cucina non ho ancora sperimentato anche se a Bali dove sono stata per quasi due mesi lo usavano tantissimo

  • Podere Madonnina by Claudia Cabrini

    Utilizzo anche io, spessissimo, l’olio di cocco e mi ci sono sempre trovata benissimo. Lo adoro, non soltanto in cucina in diversi piatti – ad esempio per preparare i pancakes lo utilizzo spesso, ma anche nel beauty. Ottimo per la pelle e per i capelli. Veramente fantastico.

  • Silvia The Food Traveler

    Ragazze mi avete aperto un mondo! Non sapevo che l’olio di cocco fosse un prodotto così versatile in cucina ma soprattutto non avevo idea degli usi cosmetici. Mi interessa molto la possibilità di usarlo come struccante perché ho la pelle che si arrossa facilmente e magari con un prodotto naturale potrebbe andare meglio. Mi sapete consigliare qualche sito dove si possa comprare online in questi giorni?

  • Laura

    A volte non si pensa ai tremila usi che si possono fare di un solo prodotto. Non conoscevo tutte le priorità dell’olio di cocco e devo dire è un’ottima alternativa ad altri burri vegetali che sono paradossalmente molto meno naturali e più processati 🙂

  • Daniela

    L’ho comprato anch’io. Ho fatto una maschera per i capelli ma il risultato è stato un disastro. Ho dovuto lavarli due volte consecutive per farli tornare più o meno normali. Nei muffin invece ci sta benissimo!

  • Sara

    Conoscevo le qualità dell’olio di cocco e anche del burro di cocco. In Sudamerica è utilizzato tantissimo e in diversi modi.
    Però io non ho mai provato ad usarlo in cucina. La tua ricetta dei biscottini sembra buonissima, la provo il prima possibile!

  • Sara

    Grazie per gli ottimi consigli, non ho mai provato l’olio o il burro di cocco. Leggo che ha tantissime proprietà e per mio marito che soffre di colesterolo e problemi al fegato può essere una buona alternativa. Mi segno la ricetta in questi giorni sto sempre in cucina 🙂

  • Anna

    Mia mamma mi ha portato una boccetta di olio di cocco dall’ultimo viaggio a Bali, peccato che stando in valigia in stiva in aereo si è congelato, pensavo si riprendesse da solo, invece è ancora durissimo. Secondo voi se lo faccio passare in microonde si riprende?

    • Food&Viaggi

      Se fossi in te proverei ad aspettare che faccia più caldo perché dovrebbe ammorbidirsi da solo. Tieni presente che il nostro olio di cocco attualmente ha la consistenza della cera delle candele e completamente liquido non l’ho mai visto. Usalo come fosse burro, appena lo metterai in padella si scioglierà completamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *