);
il volo di linea più corto del mondo collega due isole delle Orcadi
Talk: oggi parliamo di

Il volo di linea più corto del mondo dura 47 secondi

È il volo di linea più corto del mondo e collega due isole delle Orcadi a nord est della Scozia. Zone quasi inesplorate e sconosciute al turismo di massa, ma che potrebbero diventare molto popolari proprio grazie a questo record da Guinness dei Primati.

Parliamo infatti del volo di linea più corto del mondo, uno di quei voli dove non ci si annoia, perché quando si parte, si è già praticamente a destinazione. Non stiamo parlando di fantascienza o del magico teletrasporto, parliamo di un volo vero e proprio.

E’ la Loganair che detiene il primato per il collegamento aereo più corto servendo la tratta Westray-Papa Westray. Le due isole insieme contano circa 700 abitanti e si trovano nella parte più a nord delle Orcadi.

DISTANZA, FREQUENZA E COSTI

La distanza che copre questo volo di linea è esattamente di 2,7 km che, con vento favorevole, vengono percorsi in 47 secondi. Nel peggiore dei casi, con vento contrario, si raggiunge destinazione dopo 2 minuti di volo.

La tratta è prevista ogni giorno, escluso la domenica, con voli ad orari variabili, ma sempre al mattino. Gli aerei sono piccoli e trasportano fino a 8 passeggeri. Possiamo considerarlo un volo low cost dato che il costo del biglietto A/R viene 14,50 £ (fonte sito ufficiale Loganair)

ITINERARIO VOLO LOGANAIR WESTREY - PAPA WESTREY

Queste due isole sono più comunemente conosciute come Westray e Papay, ma non lasciatevi incantare dai nomi esotici, e dalle acque cristalline, le due isole si trovano più a nord di Stavanger in Norvegia e fa piuttosto freddo!

In alternativa all’aereo esiste comunque un servizio di traghetto che collega le due isole in 45 minuti.

LOGANAIR, LA COMPAGNIA DEI PRIMATI

Ma la compagnia Loganair non copre solo la tratta più corta del mondo, si occupa anche di collegare tra loro le 20 isole abitate dell’arcipelago. Questo servizio viene infatti usato prevalentemente da insegnanti, studenti, poliziotti,e impiegati che lo utilizzano abitualmente per spostarsi da un’isola all’altra, come pendolari. Un po’ come noi, quando la mattina prendiamo il treno o il bus.

L’aeroporto principale dell’arcipelago è a Kirkwall, la città principale che si trova sull’isola più grande.

uno dei velivoli di Logainair che collega le orcadi e le ebridi

Oltre al servizio di collegamento tra le Orcadi, la compagnia aerea locale collega un’altra tratta da primato: il volo Glasgow (Scozia) con l’isola di Barra, nell’arcipelago delle Ebridi.

Il primato è piuttosto inusuale e attira turisti da ogni parte del mondo. Perché? L’atterraggio è previsto in spiaggia e anche qui gli orari sono molto variabili. Tutto dipende dalla marea.

ATTERRARE ALLE EBRIDI DIRETTAMENTE SULLA SPIAGGIA.
Photo: www.visitscotland.com

Dopo questa news ci è venuto voglia di provare queste due tratte, non solo per la modalità inusuale di viaggio, ma soprattutto per vedere con i nostri occhi questi posti meravigliosi così lontani dalla nostra routine.

Metteremo queste isole nel nostro programma per un futuro viaggio in Scozia e proveremo a sicuramente queste due tratte da Guiness e quando succederà, lo faremo in diretta!

21 Comments

  • Annalisa

    Pensa te!! Davvero sembrerebbe di essere teletrasportati!! Anch’io organizzerei il viaggio solo in funzione di questo volo! Che dici ci incontriamo a bordo per qualche secondo?

  • Ilaria Fenato

    Non conoscevo questa tratta così corta!! Che figata, voglio provarla!! Conoscevo però l’atterraggio su spiaggia sull’isola di Barra. Adoro la Scozia e spero di tornarci l’anno prossimo, magari proprio per visitare le Orcadi 😉

  • Valentina

    Simpatica ed interessante questa notizia. Non ne avevo mai sentito parlare (conosco pochissimo la Scozia e sogno di andarci da tempo) e sono rimasta senza parole leggendo questo post ahah e io che pensavo che una tratta breve fosse Roma-Milano ahah

  • anna

    Non ci posso credere!! E io che pensavo di aver provato un volo corto facendo Bari-Dubrovnik. Cosi corto che non si è spento il segnale delle cinture e non è stato fatto il servizio di bordo.

  • Elisa

    Ok, grazie per avermi fatto aggiungere alla mia lista di cose da fare nella vita questo volo! L’aereo non mi ispira una fiducia immensa, ma tant’è! Deve essere una cosa davvero fuori dal comune! …E poi, abbiamo la fortuna di avere la Scozia qui vicino 🙂

  • Simona

    Non sapevo neppure che un aereo potesse fare una tratta così veloce! 47 secondi! Assurdo, neppure il tempo di uno sbadiglio! No guarda io sono al momento sconvolta, mi hai dato una notizia shock!

  • Lucy

    Assurdo 🙂 Più che altro la variazione da 47 secondi a due minuti, è una differenza di più del 100%! 😀 Spero che le procedure di imbarco non siano lunghe come al solito perché farebbe davvero strano 🙂

  • ANTONELLA

    Le Orcadi mi attirano tantissimo al di là della follia di un volo di 47 secondi. Tra le operazioni di imbarco, il decollo e l’atterraggio conviene andare in traghetto e metterci 45 minuti!

  • MARTINA BRESSAN

    Wooow! Non sapevo questa cosa.. non pensavo nemmeno che per tratte da 2,7 km, e un paio di minuti di volo ci potessero essere aerei. Incredibile.
    Pensavo che il biglietto aereo fosse più caro per questo tipo di volo, invece 14sterline andata e ritorno non è male.
    Chissà com’è volare con quell’areo.. se si “balla” un po’!

  • Veronica

    Praticamente non hai il tempo di metterti comodo che sei già arrivato! Si perde sicuramente più tempo nell’imbarco/atterraggio che sul volo stesso!
    Però l’ebrezza di atterrare in spiaggia la vorrei provare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *