);
attrezzatura fotografica
Fotografia

Come scegliere l’attrezzatura fotografica da viaggio

Non sappiamo come vi organizzate, ma noi ogni volta che stiamo per partire facciamo la lista dell’attrezzatura  fotografica che porteremo con noi. Ogni viaggio è organizzato nei minimi dettagli e la fotografia per noi è troppo importante. Come vi abbiamo spiegato nel nostro primo articolo dedicato alla fotografia, siamo nate fotografe e poi blogger, di conseguenza la prima cosa alla quale pensiamo quando organizziamo un viaggio è cosa vedremo e in che modo documenteremo il nostro viaggio. 

L’attrezzatura fotografica che portiamo con noi non è sempre la stessa. Ci sono viaggi che necessitano attrezzatura professionale di alta qualità e altri percorsi che meritano attrezzatura più easy per riuscire a realizzare un servizio migliore. Quando siamo in procinto di partire la scelta dipende da cosa si vuole realizzare veramente durante il viaggio, qual è o quali sono gli obiettivi del “dopo viaggio”. Un album fotografico da mostrare ad amici e parenti? Realizzare scatti da poter ingrandire come poster o stampe d’autore? Documentare il tuo viaggio solo per il blog? Realizzare scatti per un libro fotografico da mettere in vendita? Foto e video solo per noi? Una volta risposto a questi dubbi possiamo proseguire con la scelta.

VIAGGIO LEGGERO O VIAGGIO PESANTE?

Viaggiamo leggere questa volta? Oh, quante volte ci siamo fatte questa domanda e quante altre volte ce la faremo. Portiamo la Reflex? Solo la GoPro. Oppure: portiamo la reflex analogica per fare solo qualche scatto nei posti che meritano di più e usiamo lo smartphone per il resto? E il treppiede? Insomma queste sono solo alcune delle possibilità e delle combinazioni che ci proponiamo ogni volta che usciamo. 

NON E’ FACILE SCEGLIERE L’ATTREZZATURA FOTOGRAFICA GIUSTA

No non è per niente facile! Per evitare di sbagliare clamorosamente attrezzatura, ci prendiamo tutto il tempo per studiare bene i posti che documenteremo. Iniziamo almeno un paio di mesi prima della partenza per cercare i punti più fotogenici o “instagrammabili”. Una volta valutati i punti chiave decidiamo cosa vogliamo raccontare con le nostre foto o con i nostri video. In contemporanea rispondiamo alle 3 domande che davvero contano:

  • Cosa vogliamo raccontare sul blog e sui social?
  • Chi dovrebbe essere interessato a guardare le nostre foto e i video?
  • Perché la gente dovrebbe seguire questo viaggio?

E poi ancora: ci sono dei luoghi “privati” che intendiamo documentare? Dobbiamo chiedere dei permessi? Ci sono orari specifici di entrata e uscita dai posti che vogliamo documentare? E potremmo andare avanti con almeno altre dieci domande.. In base alle risposte sapremo che attrezzatura portare.

attrezzatura fotografica

TECNOLOGIA E INNOVAZIONE

Negli ultimi anni la tecnologia ci ha aiutato tanto. E’ impossibile non avere un device che ci permetta di documentare la nostra vita in tempo reale. Basta avere uno smartphone.

Viaggiare leggere ora è più facile rispetto al passato e spesso è una vera necessità. Appena possibile evitiamo di portare con noi attrezzatura pesante perché con il tempo abbiamo capito che si possono fare reportage efficaci anche senza 15 kg di attrezzatura.

Ci siamo abituate a vivere il viaggio, non più a documentarlo convulsamente. Focalizziamo l’attenzione su quello che ci aiuta a raccontare la nostra storia, i luoghi, le persone, i colori che vediamo e che incontriamo sul nostro percorso.

In parte il copione è scritto, ma lasciamo tanto spazio all’improvvisazione, non possiamo programmare tutto. Ci auguriamo che il nostro modo di raccontare riesca a trasmettere una curiosità e un’emozione che duri nel tempo. Non serve scattare migliaia di foto, bastano pochi scatti emozionali per raccontare una storia, un viaggio. Dopo l’emozione c’è il buon senso.

Il nostro blog è passione. Ma non rischiamo la vita per documentare un tramonto appollaiate sulla cima di una sequoia. Non lo facciamo. Non siamo reporter per forza. Siamo blogger dotate di buon senso e di ottima attrezzatura per realizzare prodotti di qualità. Per questo sappiamo sempre come comportarci in ogni occasione:

  • PROGETTI COMMISSIONATI: 1 o 2 Reflex digitali + diverse lenti + treppiedi + attrezzatura personalizzata in base al progetto
  • PROGETTI PERSONALI: 1 reflex digitale + 1 lente + smartphone e in alcuni casi una fotocamera analogica
  • FOOD PHOTOGRAPHY: 1 reflex digitale + 1 lente + treppiede + softbox + luci artificiali + pannelli.
  • FIERE ED EVENTI ESPOSITIVI: solo smartphone
  • SPIAGGIA e WEEKEND FAMIGLIA: smartphone e GoPro
  • MONTAGNA: Refex + 2 lenti + smartphone + treppiedi solo se necessario
attrezzatura fotografica

ATTREZZATURA PER ON THE ROAD IN USA

Se guardiamo allo specifico caso, non possiamo fare altrimenti che proiettarci verso il nostro viaggio sulla West Coast. Oramai mancano pochi giorni e non stiamo più nella pelle. L’attrezzatura che ci porteremo è tutt’altro che leggera, ma viaggeremo in auto quindi il peso non sarà un problema. Vogliamo documentare al meglio la nostra esperienza sulla costa californiana e nei parchi pertanto crediamo che un’attrezzatura di primo piano sia assolutamente necessaria. 

Questo viaggio sarà un viaggio faticoso. Siamo consapevoli dei tanti chilometri che dovremo macinare in auto, e proprio per questo, tutto merita di essere documentato nel migliore dei modi, per aiutare altri viaggiatori che intraprenderanno la nostra stessa strada. 

Per la prima volta Food & Viaggi – documenterà questo OTR anche con video e se riusciremo con qualche diretta. Non ci reputiamo filmaker, ma questo è il momento di provare a girare qualcosa di nostro. Con cosa gireremo i nostri video? Solo ed esclusivamente con un iPhone 11. Perchè? Sembra uno strumento studiato proprio per progetti video ed è perfetto da abbinare alla nostra attrezzatura fotografica. Scriveremo una recensione al termine della nostra prima impresa da cineaste!

Per le foto invece utilizzeremo diverse fotocamere e tools. Non porteremo il treppiede, e anche questa è una scelta pensata. Vogliamo documentare esclusivamente a “mano libera”. Dunque niente telecomandi.

Di seguito l’elenco completo dell’attrezzatura fotografica che porteremo con noi:

  • REFLEX CANON 7D + canon 15-85 mm + canon 24-105 mm
  • KONICA C-35 AF + lente 38 mm + 4 rullini da 36 pose scaduti nel 1998
  • GOPRO 7 – per riprese in acqua e in spiaggia
  • iPHONE 11 – 256 gb
  • iPHONE 6S – 128 gb
  • HUAWEI P9 – 64 gb
  • HONOR 10 – 128 gb

Tutto questo accompagnato da batterie aggiuntive, schede di memoria come se non ci fosse un domani e un macbook pro 13” per scaricare giornalmente i nostri scatti e i nostri video. Non si può partire senza…

Segui il nostro OTR su Facebook e Instagram

3 Comments

  • Claudia e Mattia

    Scegliere quale attrezzatura portare e quale lasciare a casa è un dilemma ad ogni viaggio. Combattuti tra viaggiare leggere e avere a disposizione tutte le ottiche. Ci vorrebbe una via di mezzo.

  • Veronica

    Ottimi consigli! Anch’io sono una di quelle che ogni volta perde più tempo a decidere che attrezzatura portare piuttosto che preoccuparsi della valigia! Ogni volta è un dilemma, ma d’altronde non posso nemmeno spaccarmi la schiena per portarmi quintali di attrezzatura che poi facilmente non mi servirà…!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *