);
I nostri Viaggi

Santorini: guida alle spiagge più belle

Santorini è stata la nostra prima volta in Grecia. Una splendida vacanza raccontata in un articolo di qualche tempo fa che dava indicazioni su dove dormire e cosa mangiare. In questo articolo invece vogliamo svelarvi dove si trovano le spiagge più belle di Santorini e come fare per raggiungerle.

Per questo viaggio ci siamo preparate in maniera abbastanza tranquilla. Non abbiamo studiato le mappe perché all’inizio volevamo solo rilassarci al sole. E poi.. avevamo tanto sentito parlare di quest’isola e noi eravamo assolutamente convinte, già prima di partire, che sarebbe stata una vacanza splendida, ma in realtà è andata meglio delle aspettative.

Che bello! Una settimana di vacanza a settembre lontane dal traffico e dalle folle che ci avrebbe completamente ricaricato per iniziare l’autunno in maniera soft. Insomma non vedevamo l’ora di partire. Abbiamo prenotato un volo diretto Orio al Serio Bergamo – Santorini e non ci sembrava vero non dover fare scalo.

Durante le 4 settimane antecedenti abbiamo ascoltato alcuni conoscenti e amici che a Santorini c’erano già state e il filo conduttore per tutti era sempre lo stesso: a Santorini non ci vai per le spiagge, ci vai per i tramonti incredibili e per la movida.

Ed è vero! Il tramonto da Oià è una cosa incredibile e incredibile è la folla che si raduna nei piccoli vicoli bianchi per vedere lo spettacolo del sole che muore nel mare. Tanta tanta gente, come all’ingresso di Expo 2015 a Milano. Un mare di gente e di folla. Ma Santorini non può essere solo tramonti e vita notturna.

Santorini è diventata la meta preferita per le coppie in luna di miele ed è la meta prediletta da chi vuole passare una vacanza lussuosa prenotando uno dei tanti hotel incastonati nella pietra bianca, dove se non hai una camera con piscina privata non sei nessuno. Ma per noi è stato un viaggio diverso. Volevamo fare due cose: una passeggiata a piedi sulla via che collega Thira a Oìa e cercare le spiagge più belle di Santorini. Abbiamo portato a termine questi compiti e di seguito vi parleremo delle 3 più belle spiagge di Santorini.


Quali sono gli elementi importanti per scegliere la spiaggia?

Per la prima volta abbiamo prenotato un pacchetto volo+hotel e la sistemazione inclusa nel pacchetto non aveva la spiaggia privata ma a noi non importava. Volevamo girare l’isola e cercare un posto che ci permettesse di rosolare un po’ al sole senza prendere fuoco! Sì perché noi ci bruciamo facilmente, così quando cerchiamo una spiaggia adatta a noi la cerchiamo con 4 elementi fondamentali:

  • la sabbia sia dentro che fuori dall’acqua;
  • non deve essere molto affollata;
  • meglio se spiaggia attrezzata con ombrelloni e lettini (ci bruciamo facilmente);
  • devono esserci servizi essenziali (bagno, doccia e bar)

Dunque il primo consiglio che vogliamo darvi se avete intenzione di andare a Santorini è quello di noleggiare un’auto o un motorino. Non è consigliabile girare l’isola con i soli mezzi pubblici. Abbiamo provato, ma si perde troppo tempo nel prendere i vari bus, per questo se volete vedere il più possibile consigliamo di noleggiare un mezzo.

Se scegliete l’auto, attenzione alla cilindrata. Se il motore è troppo piccolo faticherete a salire sui vari promontori dell’isola. Noi abbiamo noleggiato una volkswagen up! e in alcuni posti abbiamo fatto davvero fatica. Ma a parte questo, girare l’isola in auto è bellissimo. C’è poco traffico e le strade sono abbastanza belle.


Quali sono le migliori spiagge di Santorini?

L’isola è di origine vulcanica, dunque non aspettatevi di vedere lunghe distese di sabbia bianca stile Maldive. NO NO NO. Qui trovare spiagge con sabbia bianca è impossibile. Noi che arriviamo dalla Toscana sappiamo bene cos’è la sabbia scura, ma quando siamo arrivate qui a Santorini abbiamo pensato che la spiaggia di Tirrenia non era nulla a confronto.

Quello che però possiamo dire è che l’azzurro del mare accostato al colore scuro della sabbia ha un non so ché di suggestivo. Provare per credere. Dunque iniziamo con la nostra classifica delle spiagge più belle di Santorini.


Le spiagge più belle di Santorini: #1 RED BEACH

Caratterizzata da rocce e terra rossa che vicino al blu del mare lascia letteralmente senza fiato. Per raggiungere la spiaggia bisogna percorrere un sentiero non asfaltato e dissestato, ma ne vale la pena. Si lascia l’auto in grosso spiazzo, dove c’è anche l’unico bar della zona, e si prosegue a piedi, tra massi e terra rossa. Abbastanza wild per noi, ma abbiamo visto fare il percorso anche a dei bambini. Dunque… si può fare senza problemi. Unica nota negativa: la spiaggia è piccola e si riempie velocemente – lo spazio per appoggiare due teli mare è poco. Scarpini da mare obbligatori (almeno per noi) A nostro avviso merita la visita di una mezza giornata


Le spiagge più belle di Santorini: #2 MONOLITHOS BEACH

E’ una spiaggia ampia e non molto turistica. L’abbiamo trovata il terzo giorno e ce ne siamo innamorate. La sabbia è fine e si può evitare di usare gli scarpini. L’acqua è trasparente e il colore va dal blu scuro al verde. Non è molto profonda ed è ideale anche per le famiglie.  La strada per raggiungere Monolithos beach è una statale molto ben tenuta e il parcheggio è ampio. Insomma l’avremmo messa al primo posto, se non fosse che l’impatto iniziale della spiaggia rossa batte tutte le altre. Per il pranzo consigliamo il Memories Hotel davanti alla spiaggia. Offre pochi piatti ma curati e molto buoni. E se siete in astinenza di caffè espresso qui è un po’ caro, ma è ottimo.


Le spiagge più belle di Santorini: #3 EROS BEACH

Questa spiaggia è stata scoperta per caso. Cercavamo la famosa spiaggia di Vlychada, e nel bel mezzo di niente abbiamo trovato un cartello con l’indicazione “EROS BEACH”. Ci siamo guardate e subito abbiamo pensato che poteva essere più interessante. Spento il navigatore ci siamo affidate ai cartelli e dopo 5 km di strada dissestata in mezzo a canyon siamo arrivate in un largo spiazzo dove abbiamo avvistato il locale THEROS WAVE BAR. La spiaggia è da sogno, ampia e ben attrezzata. C’è pochissima gente, il locale propone piatti leggeri e molto curati.  Consigliamo gita di una giornata.


Dove dormire a Santorini

Inutile dire che vi sono centinaia di hotel e resort a Santorini, alcuni davvero suggestivi e incastonati nelle rocce bianche tipiche di Oia. Noi abbiamo trovato nel nostro pacchetto un hotel che ci è davvero piaciuto. Lontano dal caos e immerso nel verde. Ne abbiamo parlato in un altro articolo che vi consigliamo di leggere.


Conclusioni e consigli finali

Se avete intenzione di andare in Grecia e di visitare l’isola di Santorini adesso sapete in quale spiaggia andare. Il mare è davvero pulitissimo e le spiagge sono ben tenute. Queste 3 spiagge si raggiungono facilmente solo con un mezzo proprio.

8 thoughts on “Santorini: guida alle spiagge più belle

  1. In effetti non conosco molte isole greche, ma devo ammettere che la mia preferita è proprio Santorini; la adoro, con i suoi colori bianco e azzurro, e sono innamorata delle sue spiagge!

  2. Dalla tua descrizione Santorini sembra una magnifica isola con spiaggie fantastiche da scoprire! Sicuramente se andrò in Grecia la prima volta visiteremo Atene è il suo promontorio poi penseremo al mare. Magari una crociera

  3. Sono stta solo una volta in Grecia, a Creta, e Santorini mi ispira moltissimo! Non solo per il mare ma anche per la bellezza delle sue architetture e per la sua storia! Grazie dei vostri consigli, sono sicuramente preziosi per chi vuole organizzare un viaggio!

  4. La spiaggia di Eros me la sono proprio persa durante il mio viaggio a Santorini. Io sono rimasta sull’isola 10 giorni e credevo di aver scoperto tutte le sue spiagge e calette più belle. Sono curiosa, quando torno a Santorini vado a cercare anche questa spiaggia!

  5. Io a Santorini ho apprezzato molto anche la spiaggia bianca e la spiaggia nera e la piccola baia di ammoudi , vicino oia. Le isole vulcaniche mi sono sempre piaciute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *