);
come spendere meno in vacanza
Talk: oggi parliamo di

Qualche consiglio per spendere meno in vacanza

Dopo anni di esperienza possiamo finalmente scrivere nero su bianco qualche consiglio per spendere meno in vacanza. Sì perché delle volte si vedono posti da sogno, ma l’estratto conto può diventare un incubo.

Il primo consiglio che vi diamo riguarda gli aerei. Cercate di prenotare con largo anticipo, diciamo almeno 5-6 mesi prima. Quasi tutte le compagnie aeree offrono prezzi più bassi molto tempo prima della partenza. Per controllare le migliori tariffe vi suggeriamo di cercare sui portali  KAYAK e SKYSCANNER. Qui potrete individuare il volo giusto. Ma attenzione, non prenotate direttamente sul portale. Una volta scelto il volo acquistatelo sul sito ufficiale della compagnia aerea, troverete la stessa tariffa e non pagherete le commissioni che in genere i portali applicano.

Se non si ha una meta precisa può essere utile utilizzare il nuovo sito ESCAPE, che vi abbiamo fatto conoscere qualche settimana fa, tramite il quale scegliere la meta e poi bloccare il volo. 

Noi consigliamo sempre di prenotare prima il volo e poi la struttura, mai il contrario. Passiamo ora alla prenotazione degli hotel o di altre sistemazioni per il vostro viaggio. Per la categoria hotel vi suggeriamo di controllare con BOOKING.com che in genere offre buone tariffe e la possibilità di cancellare anche il giorno prima del vostro ipotetico arrivo.

A tal proposito vi lasciamo qui il nostro buono sconto che potete utilizzare per prenotare con booking: 

Se poi volete provare a risparmiare ancora di più vi suggeriamo di usare booking come portale di ricerca. Segnatevi l’hotel che vi interessa e chiamate direttamente la struttura. A volte si riesce a spuntare prezzi ancora più vantaggiosi.

Un altro consiglio che vi diamo per risparmiare è quello di partire con i viaggi di gruppo. Il famoso “sconto comitiva” esiste ancora, e gli hotel di categoria praticano sconti se si prenotano almeno 10 stanze.

E poi evitate di fare il cambio valuta nel paese straniero dove siete appena atterrati. Consigliamo invece di prelevare direttamente sul posto, al primo sportello bancomat, con una carta che abbia zero commissioni. Noi l’abbiamo trovata e ne abbiamo parlato qui.

Una volta raggiunta la meta delle vostre vacanze si pone il problema dei trasporti. Se siete in una grande città evitate di prendere a noleggio l’auto o di usare i taxi, i mezzi pubblici ci sono ovunque e a livello economico sono quelli meno dispendiosi. Noi tendiamo sempre a viaggiare in maniera sostenibile, scegliamo, quando possibile, di viaggiare con mezzi ecologici evitando di spendere una fortuna in spostamenti. Se invece siete fuori dalle grandi città, fate comunque una ricerca per verificare quali sono i mezzi che utilizzano i locali. Treni e bus in genere ci sono ovunque. Altre alternative sono la bicicletta e le vostre gambe 🙂

Musei, monumenti e parchi divertimento. Spesso nei viaggi si visitano moltissimi siti, la maggioranza a pagamento. Ecco acquistare i biglietti biglietti di volta in volta può essere molto dispendioso, per questo vi consigliamo di controllare la reperibilità di City Pass che vi permetterà di entrare nei vari punti di interesse con sconti anche del 40%.

Infine vi consigliamo di cercare i Free Tour. Nelle grandi città ce ne sono diversi e spesso si scoprono angoli che non si pensava di vedere. Noi ne abbiamo fatti di vario tipo e ci siamo trovate sempre molto bene. 

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *